Romantico S.Valentino a Verona

In occasione di S.Valentino Verona è sicuramente una città molto romantica: lo sono i suoi vicoli ricchi di storia e di case dipinte, le vie affacciate sull’Adige, i locali dove gustare i piatti tipici e i vini rossi del territorio. Ma cosa c’è di più romantico a Verona della storia d’amore di Romeo e Giulietta? L’origine letteraria della vicenda dei due amanti risale al 1530 quando il conte vicentino Luigi Da Porto la narrò nella sua “’Istoria novellamente ritrovata di due nobili amanti”. La storia fu poi rielaborata da Matteo Bandello  qualche anno più tardi e successivamente ripresa da Arthur Brooke, fonte per William Shakespeare che, nel 1596, con il suo “Romeo and Juliet” consegnò la storia all’immortalità. Da allora Verona è meta di migliaia di turisti e innamorati, che sostano sotto il balcone più famoso del mondo presso la Casa di Giulietta, si scattano una fotografia davanti alla Casa di Romeo e si recano anche alla Tomba di Giulietta, ospitata nella cripta di un antico convento poco distante da Piazza Bra. La meta sicuramente più celebre è la Casa di Giulietta, dimora dell’antica famiglia Cappello e tradizionalmente considerata l’abitazione dei Capuleti: per avere un pizzico di fortuna in più in amore o trovare l’anima gemella …basta avvicinarsi alla statua di Giulietta al centro del cortile e toccare il seno destro della fanciulla! Chi soffre pene d’amore e stenta a trovarne soluzione può scrivere un messaggio a Giulietta e lasciare una letterina nella cassetta postale rossa …il mittente innamorato riceverà sicuramente una risposta…non da Giulietta in persona, ma comunque da un appassionato team di volontari del Club di Giulietta, che ormai da settant’anni  consolano i cuori tristi e replicano ai problemi di cuore.

Desideri per la festa di S.Valentino una visita speciale a Verona dedicata alla romantica storia di Romeo e Giulietta? Chiedi maggiori informazioni a Italia meine Liebe!